Figure professionali BIM: Sospesa l’applicazione della circolare di ACCREDIA con i requisiti minimi

0
417

Sospesa da Accredia la Circolare informativa n. 8 del 15 marzo 2019 avente ad oggetto “Disposizioni in materia di certificazione e accreditamento per la conformità alla norma UNI 11337-7:2018 “Edilizia e opere di ingegneria civile – Gestione digitale dei processi informativi delle costruzioni – Parte 7: Requisiti di conoscenza, abilità e competenza delle figure professionali coinvolte nella gestione e nella modellazione informativa” con la quale venivano definite nel dettaglio requisiti di conoscenza, abilità e competenza delle figure professionali coinvolte nella gestione e nella modellazione informativa necessari per ottenere certificazione e accreditamento per la conformità alla norma UNI 11337-7:2018.

Tra i requisiti minimi per accedere alla certificazione e accreditamento per diventare BIM SpecialistBIM CoordinatorBIM Manager e CDE Manager era stato previsto il possesso di una “Laurea magistrale o quinquennale di laurea specialistica conseguita secondo gli ordinamenti didattici vigenti al momento, ed iscrizione ai relativi albi professionali“. Requisito che non è piaciuto a molte categorie professionali che hanno immediatamente manifestato il loro scontento.

Per questo motivo, ACCREDIA ha sospeso l’applicazione della circolare, ritenendo opportuno che il punto in questione ossia la Parte 7: Requisiti di conoscenza, abilità e competenza delle figure professionali coinvolte nella gestione e nella modellazione informativa della norma UNI 11337-7:2018 “Edilizia e opere di ingegneria civile – Gestione digitale dei processi informativi delle costruzioni”  venga ridiscusso tra le parti interessate a partire già da oggi in UNI nel corso di una riunione della cabina di regia delle professioni.

(fonte: lavoripubblici.it)