GRAPHISOFT annuncia Grasshopper-ARCHICAD Live Connection V2.0

0
106

GRAPHISOFT, uno dei principali sviluppatori di software Building Information Modeling (BIM) per architetti e designer, ha annunciato un importante aggiornamento della Grasshopper-ARCHICAD Live Connection.

La connessione “live” bi-direzionale di GRAPHISOFT consente agli architetti di sfruttare i punti di forza dei tre ambienti di progettazione – Rhino, Grasshopper e ARCHICAD – colmando lacune nelle varie fasi della progettazione.

“Lavorare con il team di GRAPHISOFT su una soluzione integrata per architetti che desiderano il meglio dal BIM e dal design algoritmico è stato un piacere. L’integrazione di Grasshopper e ARCHICAD apre ad un mondo completamente nuovo di possibilità, in termini di design, ricerca delle forme, ottimizzazione e gestione di progetti complessi “, ha dichiarato Carlos Perez, Sales, Marketing and Business Development EMEA, McNeel Europe.

L’ultimo aggiornamento della connessione live Grasshopper-ARCHICAD di GRAPHISOFT apre ad un nuovo livello di flussi di lavoro intelligenti tra i due ambienti di progettazione (design algoritmico e BIM). Con la nuovissima funzione “Deconstruct“, gli utenti possono ora utilizzare i loro modelli BIM come spina dorsale del loro design, aggiungendo la logica di progettazione algoritmica usando Grasshopper. Ciò consente ai progettisti di mantenere la logica di progettazione di base in BIM (come la geometria di base dell’edificio) e di estenderla con dettagli di progettazione intelligenti che seguono le modifiche nel progetto principale. Il video seguente mostra un esempio applicativo in cui i dati di rilievo dell’ambiente costruito vengono utilizzati per ricreare il modello BIM degli edifici del paese di Grisciano dopo il recente sisma del centro Italia.

Commenta